kinesiologia_1La kinesiologia applicata trovata dal dott. Goodheart permette di dialogare e ricevere risposte direttamente dal corpo che , modificando la resistenza muscolare, risponde sullo stato della sua fisiologia, sulla presenza di squilibri e blocchi che interferiscono sul benessere fisico, sull’ esistenza di patologie sia fisiche che psichiche, immunitarie, traumatiche, infettive o tossiche. Pur non essendo un metodo di diagnosi , accelera i tempi con valutazioni immediate, evidenti e chiare , riconoscendo alterazioni funzionali , organiche o energetiche. Utilissima in quest’ ultimo caso come prevenzione in quanto si può intervenire energeticamente sul corpo prima che si manifestino problemi evidenti e chiari.

La risposta è sicura , obbiettiva e neutra, in quanto il circuito muscolare e il sistema nervoso periferico e centrale sono indipendenti dalla volontà e dalla mente dell’ operatore e del paziente. Ogni muscolo è collegato ad un organo, viscere o funzione e la sua forza o debolezza indica lo stato energetico di ciascuno di essi. Ogni funzione del corpo e della psiche può essere analizzata e testata e quindi riequilibrata con un leggero massaggio o tocco, andando a contattare non direttamente il sistema ma i suoi riflessi sul corpo:
Riflessi neuro linfatici ( per edemi, dolori muscolari, debolezza generale, infezioni ricorrenti quali tonsilliti e bronchiti, sovraccarico tossinico, disidratazione, problemi alimentari, intolleranze, abuso di farmaci )

kinesiologia_2Riflessi neuro vascolari : sono punti craniali che, di riflesso, influenzano la circolazione verso la corteccia cerebrale e gli organi specifici. Si interviene non solo sul lato biochimico ma anche su quello psicologico ed emozionale, secondo il meccanismo cranio-sacrale scoperto dall’ osteopata americano Sutherland. (per stress molto forte, sovraccarico mentale, problematica emotiva, ansia, depressione)Sistema dei meridiani cinesi: stimolando i punti dei meridiani con un semplice sfioramento, si ripristina l’ energia di tipo elettromagnetico riportando in equilibrio l’organo ad essi collegati. (per carenza di energia, energia stagnante, per chi assorbe le negatività degli altri )

Trattamento dello stress
Con un semplice test kinesiologico possiamo individuare quale è il meridiano e il suo organo collegato che si trova maggiormente a disagio e che ci fa sentire particolarmente in difficoltà per un’ emozione negativa spesso trattenuta e ripetitiva, per l’ ansia, lo stress, la stanchezza , la depressione e la difficoltà ad affrontare situazioni e stati della vita. Individuata l’ emozione su cui vogliamo lavorare, con particolari tocchi si ripristina l’ energia all’ organo collegato riportandolo in equilibrio.

OPERATORE: AURA ORLANDO
Clicca sul nome per accedere alla scheda dell’operatore